LE STORIE I DOCUMENTI GLI ARCHIVI
< RITORNA

I DOCUMENTI

Partire per Marte non è più sognare

SFOGLIA

Una parte del titolo ci comunica che si tratta di un resoconto: la “parata delle meraviglie al salone di Torino”. Il salone è precisamente il 5° Salone internazionale della tecnica del 1955 il cui motto è “L’era atomica è già cominciata”. L’autore ci riferisce che “si è aperta per l’umanità un’era di pace e di progresso” . Nell’atrio del salone sono stati montati due modellini di reattori nucleari presentati per la prima volta in Italia. Nel salone centrale sono allineate centinaia di macchine “di ogni tipo e di ogni forma, create per aiutare l’uomo”; da qui si accede al padiglione astronautico dove “Verne si troverebbe a suo agio”: vi sono esposti modelli di razzi, di navi spaziali e del satellite artificiale allo studio in Germania. Nel settore della meccanica e dell’astronautica sono esposte macchine e velivoli Fiat. Si prosegue poi con le materie plastiche, le sezioni della cinematografia, delle macchine agricole per terminare con la “lana” ricavata con la lava dell’Etna.

COLLOCAZIONE

Archivio storico Museo della Scienza e della Tecnologia / Fondo CNR

TEMA

Spazio

LUOGO

Torino

DATA

1-2 ottobre 1955

La storia nel documento

copyright © 2013 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" tutti i diritti riservati

Avvertenze legali e privacy
Crediti