LE STORIE I DOCUMENTI GLI ARCHIVI
< RITORNA

I DOCUMENTI

Progetto Mercury

SFOGLIA

Si tratta di fascicoli dattiloscritti relativi al progetto “Mercury”. Il fascicolo di Edwin Diamond “Sette astronauti per altrettanti compiti vitali” ci dà un resoconto dei momenti che precedono la partenza e dei compiti affidati all’equipe coinvolta. Oltre a John Glenn, il pilota, c’è Malcom Carpenter, il pilota di riserva, Alan Shepard, pilota istruttore, Donald Slayton, operatore addetto alle comunicazioni con la capsula, poi Grissom, pilota dell’aereo di sorveglianza, Cooper e Schirra assegnati alle stazioni di rilevamento. Il fascicolo intitolato “Il veicolo spaziale ‘Mercury’ è un meccanismo complicato” presenta disegni e descrizioni del veicolo spaziale: “… è una macchina complicata a forma di imbuto che pesa 900 chili e misura 2 metri e 70 di altezza e 1 metro e 80 di diametro alla base…”….”In complesso, il veicolo contava oltre 10.000 parti e 11.200 metri di condutture elettriche.” Le illustrazioni sono utili per comprendere dove sono localizzati i vari dispositivi a disposizione dell’astronauta.

COLLOCAZIONE

Archivio storico Museo della Scienza e della Tecnologia / Fondo CNR

TEMA

Spazio

LUOGO

s.l.

DATA

1962

La storia nel documento

copyright © 2013 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" tutti i diritti riservati

Avvertenze legali e privacy
Crediti