LE STORIE I DOCUMENTI GLI ARCHIVI
< RITORNA

I DOCUMENTI

Lettera non firmata al Prof. Pietro Capparoni

SFOGLIA

Giudizio sulla tesi di laurea della dottoressa Marilena Agliati (Istituto di farmacologia della R. Università di Pavia, direttore prof. P.Mascherpa-anno acc. 1942-43) presentata al premio Piccinini per tesi di laurea in Storia della farmacia, promosso dall'Accademia stessa. La tesi della dottoressa Agliati si incentra evidentemente sullo studio della Triaca e, oltre ad una parte compilativa di taglio storico, comprende anche una parte sperimentale in cui l'autrice prova a riprodurre il più famoso farmaco del passato. L'anonimo autore del documento ne elogia la diligenza, benché l'intera opera abbia bisogno di una revisione e correzione. In particolare non è possibile giudicare l'azione farmacologica della Triaca, dal momento che la preparazione moderna non ha rispettato le stesse condizioni utilizzate in passato. Il documento è interessante perché testimonia come, anche in età moderna, l'antico rimedio mantenga intatto tutto il suo fascino. La tesi di laurea della dottoressa Agliati viene giudicata diligente e meritoria del premio di £ 1000. Tuttavia, in caso di pubblicazione, si consiglia un'attenta revisione del testo.

COLLOCAZIONE

Archivio storico Museo della Scienza e della Tecnologia / Fondo CNR

TEMA

Medicina, Farmacia

LUOGO

Roma

DATA

19 febbraio 1946

La storia nel documento

copyright © 2013 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" tutti i diritti riservati

Avvertenze legali e privacy
Crediti